Page title

29
giu
Alla “radice” dell’ospitalità
Alla “radice” dell’ospitalità
  • piantefaro
  • 1789 Views
  • 0 Comment
  • No tags

Articolo parso nel Mondo Agricolo, febbraio 2015 – di Elisabetta Tufarelli

Tappa in Sicilia, del Road Show Anga nel centro congressi della famiglia Faro, all’interno del parco florovivaistico.

Un orto botanico, un meraviglioso parco florovivaistico, attivo nella produzione e nella salvaguardia di piante mediterranee. Cinque ettari, 3000 specie di piante, la banca dei semi. Ma sopratutto un centro di eccellenza per ricercatori, operatori del verde, che possono dedicarsi, in un ambiente unico al mondo, allo studio della flora mediterranea. “Radicepura”, così si chiama questa meraviglia a metà strada tra l’Etna e il mare, è l’ultima creazione della famiglia Faro. “Troppo spesso – spiega Mario Faro, vicepresidente di Confagricoltura catania – la creazione di un giardino viene lasciata all’improvvisazione. Momenti come questo sono quindi essenziali per promuovere una cultura del paesaggio improntata alla professionalità. E’ fondamentale che un’azienda agricola sappia modernizzarsi diversificando l’offerta. Da non sottovalutare, poi, lo scopo sociale che questo può avere sopratutto in quei territori, come la Sicilia, devastati dal punto di vista economico. Proprio la nostra regione può fare da traino per la cultura del giardino sostenibile per tutti i Paesi che si affacciano sul Mediterraneo. E, in questo periodo di grande crisi, l’agricoltura può dare grande slancio. E’ un settore dove i giovani possono trovare occupazione, non come si faceva un tempo utilizzando solo le braccia, ma anche le idee”.

“Radicepura”è un laboratorio all’aperto in cui sperimentare le nuove specie, ma anche un centro culturale, di turismo botanico, capace di suscitare l’interesse di tanti visitatori. Questa splendida cornice è una delle tappe del Road Show nazionale dell’Anga e di #Filiereintelligenti, il percorso di avvicinamento ad Expo, organizzato dai Giovanni Agricoltori di Confagricoltura insieme a quelli di Federalimentare e al Cnr. Tema dell’incontro, a cui hanno preso parte anche insegnanti e studenti degli istituiti Alberghiero e Agrario, “La nuova azienda agroalimentare: tra produzione e territorio”. Raffaele Maiorano, presidente Anga, ha spiegato che occorre far dialogare tutta la filiera della produzione. L’obiettivo dell’incontro è quello di fornire una cultura imprenditoriale ai ragazzi, ma – a parere di Maiorano – è importante “scolarizzare” le imprese. L’azienda multifunzionale deve essere in grado di sapersi districare oltre il proprio core business, allargandolo. “Radicepura” è l’esempio di un’impresa capace di sviluppare in pieno il concetto di multifunzionalità. Le strutture per l’accoglienza congressuale e gli eventi privati sono all’interno di un centro di eccellenza per ricercatori, operatori del verde, che possono dedicarsi, in un ambiente unico al mondo, allo studio della flora mediterranea. Ma non solo. “Radicepura”, con il suo palmento, il parco florovivaistico, la grande serra, tutto curato nei minimi particolari, è invitante anche per le famiglie, che possono scegliere quest’immersione nell’oasi mediterranea per le loro passeggiate nel tempo libero.

0 COMMENTS
LEAVE A COMMENT